«L’unione fa la forza!»

Formazione professionale UPSA

«L’unione fa la forza!»

11 maggio 2021 agvs-upsa.ch – La Commissione formazione professionale dell’UPSA è fortemente impegnata nel garantire che sia i giovani che gli specialisti possano accedere a una formazione di base e continua attraente e competitiva. Questo è ciò che è emerso con chiarezza durante la riunione annuale della Commissione formazione professionale (CFP) presso Mobilcity.

20210511_bbk_text3.jpg
Il presidente di BBK Charles-Albert Hediger (a sinistra) e l'amministratore delegato di BBK Olivier Maeder. Foto: AGVS media


cst. Attualmente, quasi un’auto nuova su sei in Svizzera e nel Liechtenstein è dotata di propulsione elettrica. La formazione professionale UPSA ha così deciso di reagire a questo cambiamento tecnologico. «Nelle officine, i veicoli diesel e benzina sono ancora nettamente predominanti. Tuttavia, i dati relativi alle nuove immatricolazioni mostrano che i veicoli con propulsioni alternative sono sempre più richiesti dai clienti. Ecco perché abbiamo deciso di integrare queste competenze sia nella formazione di base che nella formazione professionale superiore», ha spiegato Olivier Maeder, membro della direzione UPSA e direttore CFP.
 
Mentre gli apprendisti della formazione di base come meccatronici di automobili stanno ricevendo le competenze richieste sin dall’entrata in vigore dell’ordinanza sulla formazione di base nel 2018, da inizio tirocinio 2022 anche i meccanici di manutenzione per automobili saranno idonei a lavorare con veicoli elettrici e ibridi. Questa decisione storica è stata presa all’unanimità dagli aventi diritto di voto davanti al presidente CFP Charles-Albert Hediger, che ha coordinato la riunione presso Mobilcity in ottemperanza alle vigenti misure anti-Covid.
 
Inoltre, sempre dal 2022, gli impiegati di commercio e i rivenditori al dettaglio del settore «After-Sales» e della nuova formazione di base «Automobil Sales» otterranno una preparazione adeguata sui sistemi di azionamento alternativi. Lo stesso accadrà per la formazione professionale superiore: dal 2021, tali competenze saranno integrate nei corsi pilota per meccanico diagnostico d’automobili e coordinatore d’officina nel ramo dell’automobile e, dal 2022, nella formazione continua come consulente del servizio nel ramo dell’automobile, l’attuale consulente del servizio clientela.
 
Durante la riunione CFP, alla quale hanno partecipato membri delle commissioni, delegati di tutte le sezioni, rappresentanti di gruppi d’interesse e rappresentanti di Confederazione e Cantoni, sono emersi ulteriori spunti sulla formazione professionale dell’UPSA. Hans Pfister, presidente della Commissione formazione di base commerciale (C-FBC), ha fornito informazioni sulla revisione dell’ordinanza sulla formazione per gli impiegati di commercio nel settore automobilistico. «Per le aziende sarà più facile formare gli apprendisti», ha dichiarato. Nella nuova formazione verrà dato ancora più spazio alle competenze operative. In futuro, mentre gli allievi disporranno di un portafoglio personale di competenze, le aziende lavoreranno con incarichi pratici. «I preparativi sono in corso. Siamo certi che, dal 2022, saremo in grado di offrire una formazione in linea e decisamente orientata al mercato».
 
Notizie in breve dalla CFP

Il seminario UPSA per le donne: il seminario per l’anniversario avrà luogo dal 25 al 27 ottobre a Lenk (BE).
Business Academy UPSA: il modulo didattico «Usare in modo competente gli strumenti della nuova OFor» sarà disponibile anche in italiano. I preparativi sono in corso.
Corso restauratore di veicoli: inizio il 13 novembre 2021, anche nella Svizzera romanda.
Esame 5 anni: inizio delle revisioni parziali per assistente di manutenzione per automobili, meccanico di manutenzione per automobili e meccatronico di automobili nella primavera 2022. Entrata in vigore di OFor prevista per il 1° gennaio 2025.
Soccorritore stradale: la formazione sarà disponibile soltanto come corso completo. L’esame professionale centrale avrà luogo presso Mobilcity dal 2022.
Procedura di qualificazione 2021: le sezioni hanno in programma di tenere esami regolari. Tuttavia, dovranno tenere posti liberi per eventuali candidati soggetti a quarantena. Se necessario, l’esame pratico potrà essere sostenuto in altri cantoni.

Altre novità riguardano la formazione di base nel commercio al dettaglio. Andreas Billeter, presidente della Commissione commercio al dettaglio (C-CD), ha parlato tra l’altro della nuova formazione di base «Automobil Sales» per gli impiegati di commercio: «Grazie a una piattaforma di apprendimento attraente, multimediale e di nuova concezione, saremo in grado di offrire ai giovani una formazione fortemente orientata alla vendita». Per poter formare le nuove leve, le aziende dovranno soddisfare alcuni requisiti minimi (cfr. articolo AUTOINSIDE 5/2021), approvati di recente dall’associazione mantello Formazione nel Commercio al Dettaglio in Svizzera (FCS). La competenza «Creazione di esperienze di vendita» richiede, tra l’altro, che gli apprendisti siano in grado di gestire sia i clienti particolarmente esigenti che le vendite stesse.
 
Werner Bieli, presidente Commissione di controllo qualità meccanico diagnostico d’automobile e coordinatore d’officina nel ramo dell’automobile, ha fornito informazioni sul modello a 2 fasi «Sistemi di propulsione alternativi»: in concreto, il precedente ambito di competenza Z4 «Relazioni con i clienti» verrà trasformato in «Sistemi di propulsione alternativi». «L’inizio dei corsi pilota è previsto per l’autunno 2021 e saranno organizzati da tre partner di formazione esistenti». Dal 2022 si prevede che anche gli altri partner di formazione consolidati integrino l’ambito di competenza «Sistemi di propulsione alternativi» nei loro corsi DA/COA.
 
Per il corso come consulente del servizio alla clientela nel settore automobilistico è in programma una revisione totale del regolamento d’esame, che comprende anche un cambio di nome. Peter Linder, presidente della Commissione per l’assicurazione della qualità Consulenti del servizio clientela (CAQ-CSC), e Thomas Jäggi dell’UPSA, hanno sottolineato che l’obiettivo è creare una formazione per giovani professionisti che non soltanto offra i giusti impulsi, ma che sia anche caratterizzata da un insegnamento orientato alle competenze. «L’obiettivo è trasmettere soltanto quelle competenze che possono essere utilizzate nella pratica», ha affermato Jäggi. Il profilo di qualificazione, il regolamento d’esame e le linee guida sono attualmente oggetto di una procedura di consultazione presso la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI). Il corso rivisto e rinominato «Consulente del servizio nel ramo dell’automobile» dovrebbe quindi iniziare nel 2022.
 
Anche il regolamento d’esame per i consulenti di vendita d’automobili dovrà essere adattato. In questo contesto occorrerà tenere presente sia il cambiamento dei processi nei garage dovuto alla digitalizzazione sia la presenza di diplomati della nuova formazione di base DHF Automotive Sales, che entreranno nel mercato del lavoro dal 2025. «Tutto ciò comporterà una struttura completamente nuova a cui la formazione professionale superiore dovrà rispondere», ha spiegato Thomas Jäggi, segretario della Commissione per l’assicurazione della qualità (CGQ-CVA), dando un’idea del processo di revisione previsto per il prossimo anno.
 
Dalle commissioni

Alla riunione annuale CFP sono stati annunciati vari passaggi di consegne: Marcel Hurter e Marc Stettler sono i nuovi membri della Commissione commercio al dettaglio (C-CD). Inoltre, il presidente C-CD Andreas Billeter si dimetterà dal suo incarico nel 2022, pertanto si sta cercando un successore. Un successore è ricercato anche per la Commissione di controllo qualità dell’esame professionale superiore (CGQ-EPS): infatti, il presidente di lunga data Peter Baschnagel si dimetterà il 31 dicembre 2021. Relativamente alla Commissione d’esame dei restauratori di veicoli, Bruno Sinzig si dimette da presidente e cede il posto a Marcel Wyler, finora responsabile della prova d’esame 3. Il nuovo responsabile della prova d’esame 3 sarà Franz Uetz. Andreas Senger si dimette da responsabile della prova d’esame 4. Il suo successore sarà Urs Wartenweiler. Anche Bruno Leibundgut, responsabile per l’esame professionale di soccorritore stradale, ha rassegnato le sue dimissioni. L’UPSA partecipa alla ricerca di un successore.
 
Anche Beat Schmid e Beat Lerch lasciano il proprio incarico: mentre Beat Schmid si dimette dalla Commissione per lo sviluppo professionale e la qualità (S&Q), Beat Lerch rimette il proprio mandato come presidente CFP della sezione Giura, lasciando così definitivamente la Commissione formazione professionale. Alexander Gerber succede a Beat Lerch e diventa membro CFP.

 
Il presidente centrale dell’UPSA Urs Wernli ha partecipato per l’ultima volta alla riunione CFP. Dopo 18 anni di servizio, nell’autunno 2021 passerà il testimone al consigliere nazionale Thomas Hurter: l’elezione si svolgerà durante l’assemblea dei delegati prevista per l’8 settembre a Safenwil. Nel suo discorso, Urs Wernli ha elogiato il lavoro della formazione professionale UPSA: «Avete fatto tutti un lavoro eccezionale, garantendo sempre una formazione e un perfezionamento aggiornati». Un risultato per nulla scontato. «L’unione fa la forza!», ha sottolineato Urs Wernli, incoraggiando i partecipanti a proseguire il loro impegno per la qualità della formazione professionale.
 
La forza dell’approccio comune è stata ripresa dal presidente CFP, Charles-Albert Hediger, al termine della riunione. «Il mondo dell’automobile è in rapida trasformazione: dobbiamo adattarci, essere flessibili e reagire». Il passaggio alla propulsione elettrica comporterà dei cambiamenti ma non rivoluzionerà il mondo e i fattori chiave saranno la ricerca e l’innovazione. Con Thomas Hurter come interlocutore con la politica, l’UPSA avrà la possibilità di difendere con più forza i propri interessi a Berna. In questo contesto, egli ha invitato i partecipanti a votare contro la legge sul CO2 il prossimo 13 giugno. «Grazie di cuore per il vostro impegno».
 
La prossima riunione CFP si svolgerà giovedì 27 gennaio 2022.
 
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

1 + 16 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.

Commenti