Silvano Buob sait ce qu’il veut : bifurquer dans la branche automobile

Lavoro da sogno

Silvano Buob sait ce qu’il veut : bifurquer dans la branche automobile

7. novembre 2022 agvs-upsa.ch – L’esperto meccanico di produzione Silvano Buob sogna da tempo di vendere un giorno automobili e di operare come consulente di vendita d’automobili. Il 24enne di Ruswil nel Cantone di Lucerna dice: «C’è bisogno di una certa apertura mentale per assumermi e ho bisogno di fortuna per poter percorrere questa strada nonostante la mia sedia a rotelle.»

silvano_buob_920px.jpg
Anche nel tempo libero ama viaggiare con la sua auto: Silvano Buob di Ruswil (LU) preferisce proseguire la propria formazione e lavorare nel settore automobilistico: Media UPSA

cym. Se l’incidente non fosse accaduto, sarebbe probabilmente diventato un meccatronico d’automobili: Silvano Buob non contesta, ma constata oggettivamente che, a causa delle sue limitazioni, non gli sarà mai possibile esercitare tale professione. Ci vorrebbe troppo impegno fisico. Alla sola età di due anni, un carrello elevatore gli si ribalta addosso davanti alla casa dei genitori. Era il 2000. Da allora è paralizzato. Che la sua sedia a rotelle non lo ostacoli per un’altra professione nel settore automobilistico lo dimostra tra l’altro il successo del suo apprendistato AFC come meccanico di produzione concluso l’anno scorso. Per lui è chiaro: «Voglio entrare nell’industria automobilistica, preferibilmente nelle vendite.»

Attualmente continua a lavorare presso Kurmann Technik AG di Ruswil (LU). È stata l’azienda stessa a permettergli la formazione iniziale. Appassionato di automobili, ha iniziato con un apprendistato di due anni come aiuto meccanico CFP, prima di proseguire l’apprendistato come meccanico di produzione. Dal Centro svizzero per paraplegici (CSP) di Nottwil ha ricevuto una sedia a rotelle speciale, regolabile in altezza, per il suo lavoro quotidiano, che gli consente ancora oggi di comunicare alla pari con clienti e collaboratori. Nel frattempo, infatti, non lavora più nella produzione, ma nel magazzino e nella vendita. «Apprezzo molto il contatto con la clientela», afferma.
 
«Non sarà una strada facile, ma se si vuole raggiungere un obiettivo, bisogna mantenerlo.»

Silvano Buob, Meccanico di produzione

Per la sua carriera, Buob ha ricevuto nel 2021 il premio Paul-Hürlimann della KGL (’associazione delle PMI e dell’artigianato del Cantone di Lucerna), che viene assegnato a chi riesce a seguire una formazione in condizioni difficili. Ma l’odierno ventiquattrenne vuole di più, quindi frequenta anche la scuola commerciale per avvicinarsi un po’ più alla meta. Il suo sogno concreto legato alle auto non è cambiato per nulla, dice: «Per me non è così importante se l’azienda è grande, piccola o familiare. È sempre il team a fare la differenza.» Nemmeno il marchio è così importante per lui, anche se il suo cuore batte per grandi nomi come Audi, BMW e Mercedes.

Per il trasferimento dal suo luogo di domicilio nella piccola e tranquilla Ruswil a Lucerna, dove vive con la sua compagna, al corso di perfezionamento avviato di recente usa la sua Skoda dotata di un dispositivo speciale. Lo stesso vale per la sua BMW, che ama guidare nel tempo libero. «A 16 anni avevo già un’autorizzazione speciale per guidare un’auto, cosa che naturalmente mi piaceva già all’epoca», dice. Con l’ausilio di uno pneumatico aggiuntivo sul volante, può azionare indirettamente il pedale dell’acceleratore e il freno. «Auto, motore, artigianato, motociclette, sono sempre state le mie passioni. Terminata la scuola obbligatoria, ero terrorizzato dall’idea di iniziare un apprendistato commerciale. Sono cresciuto in campagna, sono sempre in movimento e mi piace l’artigianato.» È consapevole del fatto che per la sua carriera da sogno nel settore automobilistico, con un accesso trasversale, deve acquisire ulteriori conoscenze. «Non sarà una strada facile, ma se vuoi ottenere qualcosa, devi fare qualcosa. Questo vale anche per i pedoni», dice ridendo.
 
torna su
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

1 + 1 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.

Commenti