Posticipata l’introduzione della nuova formazione di base

«Impiegati di commercio 2022»

Posticipata l’introduzione della nuova formazione di base

4 giugno 2021 agvs-upsa.ch – La formazione commerciale di base per «Impiegato/a di commercio AFC» è stata rivista negli scorsi mesi e sarebbe dovuta partire all’inizio dei tirocini 2022. Ora il gruppo di coordinamento del progetto ha annunciato che la nuova formazione commerciale di base inizierà un anno dopo. Sarà definitiva e offrirà sufficiente sicurezza di pianificazione per le imprese.

20210604_kl_artikel.jpg
Fonte: media de l'UPSA

Dalla digitalizzazione alle propulsioni alternative, nel settore automobilistico l’ambiente lavorativo degli impiegati di commercio sta cambiando profondamente. Per questo la formazione di base come «Impiegato/a di commercio AFC» è stata riveduta in base ai requisiti del futuro mercato del lavoro. Tuttavia, la nuova Ordinanza sulla formazione professionale di base non entrerà in vigore nell’estate 2022 come previsto, bensì in agosto 2023. Una dichiarazione congiunta dei partner coinvolti, tra cui l’UPSA, spiega il motivo di questa decisione. 

In linea di principio, si è dimostrato che è stato possibile risolvere le questioni di contenuto per la stesura dell’Ordinanza sulla formazione professionale di base e del Piano di formazione. A tal fine sono state elaborate alcune proposte nell’ambito del processo ordinario all’attenzione della Commissione svizzera per lo sviluppo professionale e la qualità (CSSP&Q) «Impiegato/a di commercio AFC». Le decisioni in merito saranno disponibili entro la fine di giugno 2021. Vari riscontri riguardano il lavoro di attuazione e indicano una carenza di informazioni riguardo alle prestazioni di attuazione erogate. 

Mentre le organizzazioni del mondo del lavoro, come l’UPSA, sono a favore dell’introduzione nel 2022, la maggioranza dei cantoni chiede l’introduzione nel 2023. Dalle scuole professionali emerge un quadro misto.

Considerata questa situazione, la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione SEFRI ha deciso, dopo ampie discussioni con i partner coinvolti e visto il successo delle misure di attuazione introdotte, di fissare l’entrata in vigore del Piano di formazione e dell’Ordinanza sulla formazione professionale di base per l’inizio dell’anno di tirocinio 2023. Secondo la comunicazione, questo approccio creerà la sicurezza di pianificazione necessaria per l’efficace attuazione da parte di tutti gli attori coinvolti nella formazione commerciale di base. Obiettivo dichiarato dell’intero gruppo di coordinamento è l’introduzione completa della riforma «Impiegati di commercio 2022» nel 2023. I partner del gruppo di coordinamento ringraziano tutte le persone coinvolte per il lavoro svolto finora per la futura sostenibilità della formazione commerciale di base.
 
L’evoluzione della formazione 
Gli impiegati di commercio del ramo dell’automobile svolgono compiti strumentali a tutti i settori aziendali, ad esempio l’amministrazione, il commercio, il servizio clienti, il personale nonché le finanze e la contabilità. Il loro campo professionale – come del resto per molti altri mestieri – è in continuo mutamento. Il mercato del lavoro diventa infatti più flessibile e i processi migrano via via nel digitale. Per adeguare la formazione di base per «Impiegata/Impiegato di commercio AFC» al futuro mondo del lavoro, la Conferenza svizzera dei rami di formazione e degli esami commerciali CSRFC la sta ristudiando nel quadro del progetto «Impiegati di commercio 2022». Scopo della riforma è aumentare la competitività e l’appeal della formazione di base per «Impiegata/Impiegato di commercio AFC». I luoghi di formazione collaboreranno più strettamente, il che è fondamentale per la disponibilità alla formazione da parte delle aziende e per l’acquisizione delle ambiziose nuove leve di cui c’è così urgente bisogno.
 
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

3 + 8 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.

Commenti